officinaideaproject

Vai ai contenuti
GRANDE SUCCESSO PER IL WORKSHOP FOTOGRAFICO "MECHANICS"
Un workshop gratuito all'insegna dell'arte in cui i maestri Nicola Montanari e Mauro Graziani illustreranno ai partecipanti particolari metodi e tecniche di rappresentazione e precisamente:
* il maestro Montanari, l'incisione all'ACQUAFORTE, con illustrazione pratica dell'artista nella preparazione di una lastra in zinco con vernicetta, acidatura e morsura, inchiostratura e, per ultimo, il passaggio alla stampa tramite il torchio calcografico;
* il maestro Graziani, la PROSPETTOGRAFIA, intesa come insieme di strumenti per il disegno usati da grandi artisti pittori e scultori (dalla finestra del Durer alla camera ottica, dalla lente a specchio alla diapositiva). Ritratto, iperealismo e nudo. In appendice si parlerà anche di CALCHI in gesso e gomma siliconica.
SCOPRI TUTTE LE OPPORTUNITA' DELLA TESSERA. RICHIEDILA SUBITO!

Lun - Ven
15:30/20:00 - 21:30/24:00
Sabato
09:00/12:30 - 15:00/20:00
Domenica
Aperto su appuntamento

Il FabLab è tante cose, diverse tra di loro, anche appartenenti a mondi completamente differenti. Il FabLab è uno spazio aperto al pubblico, un luogo di socializzazione, di incontro e di produzione, attraverso l’utilizzo di macchine tecnicamente all’avanguardia. Consente per esempio la progettazione, prototipazione e realizzazione, attraverso la stampa 3D, di oggetti e manufatti. È un luogo di ricerca, svago e di relazione. E’ come un centro sociale, che fa ricerca e sviluppo attraverso il proprio laboratorio. il FabLab è un network di realtà presenti in decine di paesi al mondo, da Parigi a New York passando per Kabul fino a Pavia, Parma e Falconara Marittima. Il FabLab fonda la sua forza sulla filosofia di azione locale attraverso un network internazionale di scambio e conoscenza. Stimola e favorisce la creatività attraverso l’accessibilità alle macchine di fabbricazione digitale. Promuove un nuovo modello di impresa diffusa, legata al territorio e fortemente sociale. Tanti laboratori e tecnologie per realizzare oggetti personalizzati.



UN PO' DI STORIA

Tutto è iniziato negli Stati Uniti. La Digital Fabrication è il fulcro centrale del lavoro svolto presso il Center for Bits and Atoms, una struttura del Massachusetts Institute of Technology (MIT) nata nel 2001. In origine si trattava di un corso di studio rivolto agli studenti dal titolo “How to Make (almost) Anything” coordinato da Neil Gershenfeld, professore del MIT interessato agli aspetti interdisciplinari di informatica e fisica.
Dopo il successo del primo anno, il CBA decide di ampliare il progetto inaugurando un laboratorio grazie al supporto della National Science Foundation. A seguito di un investimento di 50mila dollari di attrezzature e 20mila dollari di materiali, nasce il primo FabLab della storia presso il South End Technology Center di Boston.
Nel 2004 nasce il secondo FabLab, questa volta a Sekondi-Takoradi, in Ghana.
Nel giro di pochi anni il fenome si espande a macchia d’olio in tutto il mondo. Ad oggi esistono ben 261 Fablabs che aderiscono almeno in parte alle linee guida del CBA.
I centri operativi sono circa un centinaio e rappresentano realtà affermate da anni, mentre gli altri sono progetti ancora in fase di sviluppo.


Officine idea project - 60015 Falconara Marittima (AN) - Via del Commercio, 4 - P.IVA 02740670423
Torna ai contenuti | Torna al menu